E’ nato un nuovo Dream Team

 

© Foto Bizzi.

Strasburgo – Il palcoscenico è quello dei Campionati Europei di scherma paralimpica, gara a squadre fioretto femminile, Bebe Vio, Andreea Mogos e la new entry del Team Allstar Loredana Trigilia, si sono fatte trovare pronte ed alla prima non hanno steccato, CAMPIONESSE EUROPEE.

Non era mai accaduto nella storia della scherma italiana paralimpica, che una squadra femminile conquistasse il titolo continentale. Senza alcun timore reverenziale, dopo aver rotto il ghiaccio con la Grecia, portando a casa l’assalto con il punteggio di 45-16, si trovano di fronte la fortissima squadra russa (Nr. 1 del tabellone).

Anche contro la Russia, composta da Yuliya EFIMOVA argento cat. A, Viktoria BOYKOVA argento cat.B ed Irina MISHUROVA bronzo cat. B., nessun problema, le russe non vanno oltre le 34 stoccate, si vola in finale!

Nell’assalto per il titolo Andreea, Bebe e Loredana, se la vedranno contro l’Ucraina (Nr.2 del tabellone) di Natalia MORKVYCH bronzo nella cat. A. L’assalto vede fasi alterne fino al termine del secondo giro, quando siamo sotto di 6 stoccate 30-24, ma le ragazze tirano fuori tutto quello che hanno e prima un 7-5 di Andreea, poi un fantastico 9-2 di Bebe, ci riportano in vantaggio 40-37, Loredana tiene a bada la MORKVYCH 5-3 e siamo CAMPIONI D’EUROPA.

E’ NATO UN NUOVO DREAM TEAM!!!

 

 

Lascia un commento